Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Controlli in pescherie e ristoranti: sequestrati 600 chili di pesce e 32mila euro di multe

In una settimana, sono stati effettuati 79 controlli, nei quali sono stati ispezionati 16 pescherecci, 24 pescherie, 18 ristoranti, 14 venditori ambulanti, 6 grossisti e un venditore abusivo

Si è conclusa la seconda operazione complessa su scala regionale dalla Direzione Marittima delle Marche (Comando Regionale della  Guardia Costiera) e coordinata dal 7° Centro di controllo area pesca, finalizzata a garantire la tutela del consumatore finale e verificare il rispetto delle disposizioni in materia di tracciabilità ed etichettatura dei prodotti ittici in commercio, nonché la salvaguardia degli stock ittici.

L’operazione ha portato a 21 multe per un totale di 32.308,00 euro e a 20 sequestri di prodotto ittico di diversa tipologia e specie per un totale di 662 chili insieme ad attrezzi da pesca: ami, palangari e reti da posta. In una settimana, dal 21 al 27 settembre, sono stati effettuati 79 controlli, nei quali sono stati ispezionati 16 pescherecci, 24 pescherie, 18 ristoranti, 14 venditori ambulanti, 6 grossisti e un venditore abusivo. 

Le violazioni ricorrenti sono state nell’errata o nell’omessa indicazione di informazioni al consumatore, la mancanza di tracciabilità del prodotto, cioè il fenomeno della pesca abusiva o comunque pesca oltre il limite consentito dai regolamenti. Un pericolo per il consumatore finale e un problema per commercianti e ristoratori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in pescherie e ristoranti: sequestrati 600 chili di pesce e 32mila euro di multe

AnconaToday è in caricamento