Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Porto, tir fermato dalla Gdf: maxi sequestro di cotone idrofilo

L'attività della Guardia di Finanza nel controllo dei traffici commerciali attraverso il porto dorico é volta a garantire l'immissione sul mercato di prodotti che "rispettano" la normativa nazionale

La Guardia di Finanza di Ancona sequestra 17.080 confezioni di cotone idrofilo (ovatta). Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, guidate dal Tenente Colonnello Francesco Canuti e in collaborazione con i funzionari della locale Agenzia delle Dogane, hanno fermato un tir dove hanno trovato il maxi quantitativo di ovatta proveniente dall’estero. Nessun problema se non fosse stato che la merce era contrassegnata con etichettatura attestante la provenienza italiana. Una particolare  che avrebbe aperto le porte del prodotto qualsiasi struttura medica e agli operatori sanitari del territorio che, convinti di usare ovatta certificata, avrebbero invece avuto a che fare con produzioni del tutto sconosciute.

E’ così che i militari hanno proceduto al sequestro dei 650 colli in cui era contenuto il prodotto. L'attività della Guardia di Finanza nel controllo dei traffici commerciali attraverso il porto dorico é volta a garantire l’immissione sul mercato di prodotti che “rispettano” la normativa nazionale, nonché a contrastare ogni tentativo di concorrenza sleale nel libero mercato di qualsiasi prodotto destinato al mercato del consumatore finale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, tir fermato dalla Gdf: maxi sequestro di cotone idrofilo

AnconaToday è in caricamento