Cronaca

Jesi: sequestrati 91 kg “botti”, denunciato commerciante

Maxi sequestro di materiale esplodente da parte degli uomini del Commissariato di Jesi: nel mucchio anche 213 pezzi delle micidiali Rambo K, delle "bombe" che contengono ciascuna 30 grammi di polvere pirica

Maxi sequestro di materiale esplodente da parte degli uomini del Commissariato di Jesi, che hanno scoperto in un negozio di oggettistica e nel magazzino della stessa attività commerciale ben 91 kg di botti di varia natura, tra cui 213 pezzi delle micidiali Rambo K, delle "bombe" che contengono ciascuna 30 grammi di polvere pirica. Denunciato il titolare del negozio: non solo non aveva la licenza ma, secondo gli investigatori, avrebbe venduto i prodotti anche a dei minorenni.

Quello operato dagli agenti coordinati dal dirigente del Commissariato Antonio Massara è uno dei più consistenti sequestri effettuati nelle Marche: le indagini erano partite dopo l’esplosione del distributore automatico della farmacia Martini, provocata probabilmente da un grosso petardo che era stato inserito nel cassetto di erogazione dei prodotti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: sequestrati 91 kg “botti”, denunciato commerciante

AnconaToday è in caricamento