rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Porto

Auto rubate e dirette in Albania, sequestro in extremis al porto di Ancona

I controlli hanno portato alla luce evidenti segni di manomissione del numero di telaio

ANCONA - Nei giorni scorsi i finanzieri del Comando Provinciale di Ancona, nel corso dei controlli effettuati su conducenti e passeggeri dei veicoli in transito nel porto dorico e diretti in Albania, hanno fermato un camion con a bordo diverse automobili di pregio, e tra queste due Range Rover che hanno sin da subito attirato l’attenzione dei finanzieri. Esaminando i documenti di accompagnamento, infatti, sono state notate delle irregolarità. Dai controlli più approfonditi sono stati portati alla luce evidenti segni di manomissione del numero di telaio.

Individuati i reali numeri di telaio, si è risaliti alla corretta identificazione delle autovetture di cui era già stata denunciata la scomparsa. Gli attuali intestatari, che, stavano tentando di trasferirle in Albania, sono stati denunciati per riciclaggio e possesso di documentazione falsa, mentre le due autovetture sono state sequestrate. 

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto rubate e dirette in Albania, sequestro in extremis al porto di Ancona

AnconaToday è in caricamento