Cronaca Porto

Porto: sequestrata una tonnellata di sigarette dalla Guardia di Finanza

Rinvenuto e sequestrato una tonnellata di sigarette di contrabbando: particolarmente insidioso il metodo di occultamento della merce

I finanzieri del comando provinciale di Ancona in collaborazione con i funzionari della locale agenzia delle dogane hanno rinvenuto e sequestrato una tonnellata di sigarette di contrabbando.
Estremamente insidioso il metodo di occultamento della merce: all’interno di un autoarticolato proveniente dalla Grecia viaggiavano tre bancali di porte semilavorate per interni, accatastate una sull’altra, secondo la documentazione diretti in Germania.

In verità sopra una serie di sole cornici, era stata posta a chiusura un’unica porta intera: nello spazio interno erano state abilmente occultate le sigarette, delle “Chesterfield” con tanto di contrassegno del monopolio di stato bulgaro.

Anche le modalità di trasporto sono risultate differenti dal solito: il conducente, dipendente di un corriere internazionale, era all’oscuro di quanto effettivamente trasportasse e, dunque, del tutto estraneo al traffico illecito.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: sequestrata una tonnellata di sigarette dalla Guardia di Finanza

AnconaToday è in caricamento