Cronaca Porto

Ancora sigarette di contrabbando al porto: 900 kg nascosti nelle librerie

Durante le operazione di sbarco di una motonave proveniente dalla Grecia, i funzionari doganali e le Fiamme Gialle hanno fermato al varco Da Chio, un furgone telonato che trasportava, ufficialmente, i mobili

Durante le operazioni di sbarco di una motonave proveniente dalla Grecia,  i funzionari doganali dell’Ufficio marittimo e le Fiamme Gialle della Guardia di Finanza di Ancona hanno fermato presso il varco doganale “Da Chio”, un furgone telonato FIAT Iveco sbarcato e condotto da un cittadino italiano, originario della Campania.

sequestro sigarette porto Ancona 30 gennaio (2)-2Il conducente ha dichiarato ai funzionari di trasportare librerie in legno, ed ha esibito una documentazione commerciale dalla quale risultava un mittente greco e merce destinata ad una società di Sesto S. Giovanni (MI), relativa a librerie.
Un controllo più approfondito ha però permesso di scoprire numerose stecche di sigarette, marca “Gold Mount” e “Raquel”, stipate all’interno dei mobili trasportati.

Le operazioni di controllo hanno permesso di rinvenire un carico di sigarette di contrabbando di circa 933 kg, per un valore commerciale pari a circa 200.000 euro, compresi i diritti doganali evasi di 178.000 euro.
Il  conducente del TIR, è stato tratto in arresto e dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di contrabbando.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora sigarette di contrabbando al porto: 900 kg nascosti nelle librerie

AnconaToday è in caricamento