Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Porto

Porto: sequestrati 200 kg di cozze pescate al Mandracchio

Sequestrati dalla Capitaneria di porto di Ancona 200 kg di cozze pescate illegalmente e prive di ogni certificazione sanitaria prevista. Il pescatore sportivo è stato multato per 2mila euro

Nella mattina odierna il Nucleo Ispettivo Pesca della Capitaneria di porto di Ancona, nell’ambito dei controlli mirati a reprimere gli illeciti in materia di pesca, ha intercettato nel porto di Ancona, in zona Mandracchio, una piccola imbarcazione appartenente ad un pescatore sportivo che deteneva illegalmente a bordo circa 200 Kg di molluschi bivalvi (cozze).

I Militari della Guardia Costiera Dorica, oltre al sequestro del quantitativo di prodotto ittico pescato in più rispetto a quanto consentito dalla legge (5 kg) e della relativa attrezzatura per immersioni utilizzata per il prelievo dello stesso, ha elevato al pescatore una sanzione amministrativa di 2.000 euro.

I mitili, intercettati prima di una loro probabile immissione sul mercato, privi di  tutte le previste certificazioni sanitarie, sono stati immediatamente rigettati in mare con l’ausilio del “battello veloce” GC A83 in dotazione alla Capitaneria di porto di Ancona.

“I continui controlli che giornalmente il personale della Guardia Costiera pone in essere sulle attività inerenti la pesca ci consentono di limitare ogni atto illecito a tutela dell’incolumità pubblica e a garanzia di tutti quei pescatori sportivi che rispettano le vigenti normative”, ha dichiarato il Comandante Regionale della Guardia Costiera e Comandante del porto di Ancona, Ammiraglio Giovanni Pettorino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: sequestrati 200 kg di cozze pescate al Mandracchio

AnconaToday è in caricamento