Falconara: cerotti al "cervo muschiato" bloccati in aeroporto

Bloccata grazie al Corpo forestale dello Stato l'importazione illegale di un prodotto medicinale realizzato con sostanze ricavate da una specie animale protetta. Erano prodotti in Cina

Il mosco siberiano (o cervo muschiato)

La scoperta è stata fatta dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane, che sono riusciti a bloccare , durante dei controlli all'aeroporto di Ancona-Falconara "Raffaello  Sanzio", l'importazione illegale di un prodotto medicinale realizzato con sostanze ricavate da una specie animale protetta.

Si tratta di buste contenenti cerotti antinfiammatori fatti in Cina con, all'interno, parti di cervo muschiato, specie tutelata dalla Convenzione di Washington. A fiutare il carico illegale, un Labrador retriever di nome Luna.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento