Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Portonovo: sequestrati dalla Guardia Costiera 1500 metri di reti da pesca abusive

Le reti erano posizionate abusivamente a poche decine di metri dalla riva nei pressi della baia di Portonovo. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni lungo tutto il litorale marchigiano

Nella giornata di domenica il personale della Guardia Costiera di Ancona, nel corso di alcuni controlli effettuati lungo il litorale dorico, ha scoperto e sequestrato circa 1500 metri di reti  posizionate abusivamente  a poche decine di metri dalla riva nei pressi della baia di Portonovo.

L’attività che ha portato al sequestro delle reti illegali è volta al contrasto della pesca abusiva sottocosta, rientra nel contesto di quelle  attività di prevenzione pianificate dalla Direzione Marittima di Ancona.
Operazioni specifiche  proseguiranno nel corso dei prossimi giorni interessando l’intero litorale marchigiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portonovo: sequestrati dalla Guardia Costiera 1500 metri di reti da pesca abusive

AnconaToday è in caricamento