Porto: sequestrati 118 kg di marijuana in arrivo dalla Grecia

La droga era in un sottofondo ricavato nella parte superiore della cabina di guida di un autocarro frigorifero. Arrestato il 27enne titolare del mezzo, diretto ad una fantomatica ditta con sede presso lo Stadio Olimpico di Roma

La polizia di frontiera ha sequestrato nel porto di Ancona 118 kg di marijuana confezionata in 135 panetti avvolti nel cellophane. La droga era in un sottofondo ricavato nella parte superiore della cabina di guida di un autocarro frigorifero con targa albanese, sbarcato dal traghetto Cruise Europa proveniente dalla Grecia.

Arrestato il 27enne albanese autista e titolare del mezzo, diretto ad una fantomatica ditta con sede presso lo Stadio Olimpico di Roma.

Fonte: ANSA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento