Cronaca Porto

Porto: sequestrate 600 paia di scarpe contraffatte provenienti dalla Grecia

Le calzature, tutte di ottima fattura, avrebbero tratto in inganno anche il più esperto dei consumatori. Una volta immesse sul mercato al dettaglio avrebbero fruttato una somma superiore ai 60mila euro

La Guardia di Finanza di Ancona in collaborazione con la locale Agenzia delle Dogane ha sequestrato nel porto dorico 600 paia di calzature contraffatte provenienti dalla Grecia e dirette nel modenese.
La merce – che riproduceva il noto marchio “Hogan” in maniera illegale – era stata stipata all’interno di un autoarticolato ed abilmente occultata con un carico di copertura costituito da materiale ferroso.

Sequestro scarpe porto Ancona (1)-2Il conducente del mezzo, un cittadino greco, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria di Ancona con l’accusa di introduzione di materiale contraffatto nel territorio dello Stato.
Le calzature, tutte di ottima fattura, avrebbero tratto in inganno anche il più esperto dei consumatori. Una volta immesse sul mercato al dettaglio avrebbero fruttato una somma superiore ai 60mila euro.   

Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l’intera filiera del mercato contraffatto che è costituita da coloro che producono la merce, da chi la introduce sul territorio nazionale e termina con coloro i quali la immettono in commercio attraverso la minuta vendita al pubblico.  
 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: sequestrate 600 paia di scarpe contraffatte provenienti dalla Grecia

AnconaToday è in caricamento