Tragedia al porto di Senigallia, si accascia mentre passeggia e muore

L'uomo ha perso la vita dopo che il cuore lo ha tradito mentre camminava lungo la darsena del porto. C.V., le sue iniziali, si è sentito male all'altezza dell'Hotel La Vela, e si è accasciato a terra

SENIGALLIA - Un uomo di 83 anni è deceduto nella mattinata di ieri, dopo essere uscito per fare una passeggiata al porto di Senigallia.

L'anziano, senigalliese, C.V. le sue iniziali, ha perso la vita dopo che il cuore lo ha tradito mentre camminava lungo la darsena del porto. L'83enne si è sentito male all'altezza dell'Hotel La Vela,  e si è accasciato a terra.

Sul posto sono intervenuti i volontari del 118 che hanno trasportato l'uomo in ospedale. Purtroppo però per l'anziano non c'è stato niente da fare ed è deceduto nella tarda mattinata di sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento