Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Tassista senigalliese raggirato da una cliente, la insegue e la denuncia

Quando una donna dall'aspetto ben curato ha chiesto di essere accompagnata dalla stazione di Senigallia al centro di Ancona, il tassista, operante a Senigallia, non ha avuto alcun sospetto

Quando una donna dall’aspetto ben curato ha chiesto  di essere accompagnata dalla stazione di Senigallia al centro di  Ancona, il tassista, operante a Senigallia, non ha avuto alcun sospetto  e immediatamente ha fatto salire la cliente.
Durante il viaggio la signora ha finto di accorgersi di essersi dimenticata il portafogli e di dover chiedere ad un parente appena arrivati a destinazione. In totale buona fede il tassista ha prima atteso che la cliente parlasse con il parente, e quando la donna ha comunicato di non essere riuscita a contattarlo ha aspettato che si recasse ad un vicino negozio per chiedere il denaro, come lei stessa gli aveva detto avrebbe fatto.

Dopo svariati minuti di attesa infruttuosa, però, cominciando a sospettare il peggio, è andata a cercarla, per sentirsi dire in maniera piuttosto aggressiva che i soldi non li aveva e che quindi non avrebbe pagato. Pur non essendo una cifra elevata (circa 50 euro) il tassista non ha accettato di subire passivamente il raggiro: ha seguito la cliente fino a casa per vedere dove risiedesse e l’ha regolarmente denunciata alla polizia, fornendone un’accuratissima descrizione.

Gli uomini del commissariato di Senigallia hanno suonato campanello per campanello fino a trovare la persona che corrispondesse ai dati forniti: la donna, un’anconetana di 40 anni, è stata poi riconosciuta dallo stesso tassista e denunciata per il mancato pagamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista senigalliese raggirato da una cliente, la insegue e la denuncia

AnconaToday è in caricamento