Cronaca

Spaccia metadone ed hashish in casa, arrestato un 32enne

L'uomo è stato sorpreso dalle forze dell'ordine mentre spacciava metadone ed hashish nel proprio appartamento, ad un tossicodipendente della zona. Scattato l'arresto

SENIGALLIA - Viene sorpreso a spacciare metadone ed hashish nel proprio appartamento. E' questo quanto successo nella serata di venerdì ad un 32enne senigalliese. Per l'uomo è scattato l'arresto.

Le forze dell'ordine avevano notato già da qualche giorno, strani movimenti nella zona. Durante gli appostamenti, i militari hanno visto alcune persone raggiungere l'appartamento ed hanno deciso di fare irruzione. All'interno c'era il 32enne, che aveva appena spacciato un flacone di metadone da 30ml. I Carabinieri hanno trovato inoltre, un altro flacone di metadone, circa sei grammi di hashish, siringhe Diapositiva1 (2)-2-2monouso utilizzate, un "bong" e 620 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio dell'uomo. Il giovane è stato arrestato con l'accusa di spaccio e detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Sabato mattina il Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto e, procedendo con rito abbreviato, tenuto conto della riduzione di pena prevista dalla scelta del rito, ha condannato il senigalliese a sei mesi di reclusione e 1.400 euro di multa.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia metadone ed hashish in casa, arrestato un 32enne

AnconaToday è in caricamento