menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mancato rinnovo del contratto, il 10 giugno sciopero dei metalmeccanici

Nelle Marche, i metalmeccanici daranno vita a un corteo a Senigallia, con partenza alle 9.30 dall'ex casello autostradale. Protesta per il mancano rinnovo del contratto

SENIGALLIA - Prosegue la mobilitazione del settore metalmeccanico per il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro. Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil hanno indetto 8 ore di sciopero per le aziende aderenti a Federmeccanica il prossimo venerdì 10 giugno. Nelle Marche, i metalmeccanici daranno vita a un corteo a Senigallia, con partenza alle 9.30 dall’ex casello autostradale (parcheggio vicino Mac Donalds ) e arrivo alla Rotonda Mare. Interverranno al comizio conclusivo Vincenzo Gentilucci, coordinatore regionale Uilm, Leonardo Bartolucci, segretario generale Fim Cisl Marche, e Roberta Turi, segretario nazionale Fiom Cgil

«Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil - commentano i sindacati - chiedono a Federmeccanica di rinnovare il contratto nazionale che garantisca il potere d’acquisto del salario a tutti i lavoratori; estenda la contrattazione aziendale e territoriale (di secondo livello) qualifichi le relazioni industriali, faccia ripartire gli investimenti e rilanci una vera politica industriale; migliori l’organizzazione e le condizioni di lavoro; introduca nuovi diritti di formazione, welfare, partecipazione e valorizzazione delle professionalità.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento