menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Follia per il parcheggio: 70enne sperona e aggredisce una donna

L'uomo ha speronato con la macchina l'auto della rivale nel furioso tentativo di spingerla via a forza dall'ambito posteggio, poi è sceso, ha aperto lo sportello e ha afferrato la donna per il collo

Una discussione per un posto auto – un fatto all’ordine del giorno – che trascende fino a diventare una causa per violenza privata, lesioni personali, danneggiamento e ingiuria.
Il fatto, riportato dal Corriere Adriatico di oggi, è accaduto qualche tempo a Scapezzano, nel Senigalliese, ed è approdato ieri in tribunale: un uomo di 70 anni, G. F., residente in via Scalzadonne, ha ingaggiato una violentissima discussione per un parcheggio con una donna della stessa frazione, residente in via delle Vigne.

L’uomo – secondo le ricostruzioni dell’accusa –  prima ha speronato con la macchina l’auto della rivale, nel furioso tentativo di spingerla via a forza dall’ambito posteggio, ma quando l’operazione è stata vanificata dal freno a mano della donna la pazzia è arrivata ogni oltre limite: l’anziano è sceso, ha aperto lo sportello dell’auto della compaesana e l’ha afferrata per il collo gridando “Ti insegno io l’educazione!” e altre frasi ingiuriose.

Ovviamente, una volta scampato l’immediato pericolo di incolumità personale, la signora ha subito sporto denuncia, e ora si attende l’esito dell’iter processuale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento