Fa cadere la sua moto, viene pestato a sangue: il bullo denunciato dalla polizia

Aggressione-choc sul lungomare, un minorenne è finito all'ospedale con il naso rotto. Le indagini hanno permesso di risalire al responsabile

Foto di repertorio

Era stato preso a pugni ed era finito all’ospedale con il naso fratturato. I poliziotti del commissariato di Senigallia sono riusciti a risalire all’autore dell’aggressione: è un 20enne di famiglia straniera, residente nell’hinterland senigalliese. E’ stato denunciato per lesioni.

L’aggressione risale a qualche settimana fa. Le Volanti erano intervenuti sul lungomare Alighieri, dove era stata segnalata una rissa. Al loro arrivo, gli agenti hanno sorpreso diversi giovani che si stavano picchiando, a quanto pare per un motivo banale: uno dei ragazzi aveva fatto cadere una moto parcheggiata, danneggiandola. Alcuni sono scappati, altri sono stati bloccati e identificati: tra loro, dei minorenni, uno dei quali sanguinava ed è stato portato dal 118 al pronto soccorso, dove gli è stata riscontrata la frattura del setto nasale con 20 giorni di prognosi. La denuncia da parte del giovane ha consentito agli investigatori di convocare diversi ragazzi che avevano assistito alla lite e grazie alle loro testimonianze sono risaliti all’aggressore di 20 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • La mascherina è un optional, blitz dei carabinieri tra la movida: raffica di multe

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento