Cronaca Piazza Girolamo Simoncelli

Stroncata da un malore nel suo negozio, addio Daniela: il commercio è sotto choc

La stimata erborista Giaccaglia si è accasciata all'improvviso, in orario di chiusura: il 118 ha provato a rianimarla ma non c'è stato nulla da fare

Daniela Giaccaglia aveva 65 anni

Un malore improvviso ha strappato all’affetto dei familiari e di una città intera Daniela Giaccaglia, commerciante di Senigallia. Aveva 65 anni. La donna è morta all’interno del negozio che tanto amava, l’erboristeria “Vita Nuova”, in piazza Simoncelli.

La tragedia si è consumata attorno alle 20. La commerciante stava per chiudere quando si è sentita male. Subito sono arrivate le ambulanze, il medico del 118 ha fatto di tutto per rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare, purtroppo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Originaria di Falconara, si era trasferita a Senigallia per aprire il suo amato negozio, dopo il diploma da erborista conseguito nel 1976 all’università di Perugia. Si era specializzata negli anni in consulenze sui fiori di Bach e tantissimi clienti ne avevano tratto giovamento, apprezzandola per la simpatica, la cordialità e la competenza.

La sua pagina Facebook si è trasformata in un muro del pianto, con una pioggia di messaggi di cordoglio e incredulità. Sotto choc anche i titolari delle attività vicine all’erboristeria. Al momento la salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria per tutti gli accertamenti del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncata da un malore nel suo negozio, addio Daniela: il commercio è sotto choc

AnconaToday è in caricamento