Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

La serra in casa per colvitare la marijuana: arrestato 39enne

Lampade alogene e deumidificatori per piante che crescevano rigogliose all'interno di un armadio. Ai domiciliari, sarà processato il prossimo 16 marzo

Il pollice verde mette nei guai un 39enne di Senigallia trovato dai carabinieri in possesso di piante di marijuana e di quasi un etto di foglie già essiccate e pronte per essere consumate nel suo appartamento di via Capanna. L'uomo era da tempo sotto il controllo dei militari della locale stazione, guidata dal luogotenente Raffaele Lopriore, che ne seguivano i movimenti. Il senigalliese riceveva spesso visite da parte di persone note nel mondo del consumo di droga. Ieri, venerdì 13 gennaio, è scattato il blitz. L’uomo era da solo in casa. Durante la perquisizione i carabinieri hanno scovato un involucro con circa 13 grammi di marijuana e tre tria tritaerbe. Vistosi scoperto è stato lo stesso 39enne a guidare i carabinieri alla sua serra. 

Nel ripostiglio di casa aveva allestito un cabina di tela plastificata riflettente all’interno, completa di impianto a lampade alogene e di termoventilazione, con tanto di fertilizzante. Al suo interno, quattro piante di cannabis alte oltre un metro in piena fioritura. In un armadio della sala da pranzo erano appese per l’essiccazione altre infiorescenze di piante già raccolte per un peso di 80 grammi. Le indagini proseguono per capire se si tratti di produzione personale o se l'uomo coltivasse per conto di terzi. Reato in entrambi i casi tanto  che tutta la droga sequestrata è stata inviata al Laboratorio analisi di sostanze stupefacenti del Comando Provinciale di Ancona, per stabilirne la quantità precisa e il principio attivo della marijuana. L'uomo si trova ai domiciliari. Il Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto. L'udienza è stata  fissata al prossimo 16 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La serra in casa per colvitare la marijuana: arrestato 39enne

AnconaToday è in caricamento