Lesioni e ricettazione, fugge dai domiciliari e viene trovato con la droga: arrestato 42enne

I carabinieri di Montemarciano si sono recati presso la sua abitazione per dare esecuzione al provvedimento e lo hanno condotto nel carcere di Montacuto, dove continuerà a scontare la pena per i reati commessi

Carabinieri di Montemarciano

MONTEMARCIANO - Ieri pomeriggio i carabinieri di Montemarciano hanno arrestato un uomo classe '78 evaso dai domiciliari. Il 42enne già dal 2018 era stato sottoposto a detenzione domiciliare provvisoria presso la sua abitazione di Montemarciano, per scontare un cumulo di pene per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e ricettazione, commessi nel 2009.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 28 giugno però l’uomo, approfittando di un permesso che gli era stato concesso, si era intrattenuto fuori dalla sua abitazione, oltre il tempo consentito, ed era stato sorpreso in compagnia di un tossicodipendente. Durante il controllo era stato trovato in possesso di droga, segnalato come assuntore ed arrestato per evasione. Il magistrato di sorveglianza, avendo verificato la violazione della misura della detenzione domiciliare, ha emesso un provvedimento che ripristina nei suoi confronti la custodia in carcere. Ieri i carabinieri di Montemarciano si sono recati presso la sua abitazione per dare esecuzione al provvedimento e lo hanno condotto nel carcere di Montacuto, dove continuerà a scontare la pena per i reati commessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento