Furto all'Ipercoop, rubano la merce e tentano di fuggire: una è incinta

Le due donne alla vista della Polizia, hanno tentato di allontanarsi ma sono state fermate poco dopo la cassa. La più piccola ha compiuto il furto nonostante la gravidanza

SENIGALLIA - Prendono la merce dagli scaffali per un valore di 1300 euro ed alla cassa pagano solamente prodotti alimentari per 15 euro. Una donna è stata arrestata, mentre per la sua complice, in evidente stato di gravidanza, è scattata la denuncia.

Il furto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì. Gli agenti sono intervenuti collaborando con la vigilanza interna dell'Ipercoop del Maestrale. Le due donne alla vista della Polizia, hanno tentato di allontanarsi ma sono state fermate poco dopo la cassa. Le due sono state sorprese con due buste piene di prodotti per l'igiene, appena rubati dagli scaffali, per un valore di circa 1300 euro. Gli agenti le hanno bloccate e condotte in ufficio. Entrambe sono risultate gravate da alcuni precedenti per reati contro il patrimonio. D.M., di 25 anni, residente a Pescara ma originaria della Romania è stata arrestata, mentre la complice, C.M., connazionale di 23 anni, incinta, è stata denunciata. La più grande delle due era già stata arrestata dieci giorni fa per un furto analogo. Sabato mattina è stato convalidato l'arresto e per entrambe è scattato il divieto di ritorno nel comune di Senigallia per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento