Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Senigallia

Va in ospedale per medicarsi, ma era già stato espulso dal Paese: denunciato

L'uomo è stato denunciato dai Carabinieri e verrà espulso dal Paese

SENIGALLIA - Si era recato in ospedale per farsi medicare una ferita al gluteo. Niente di strano se non fosse che il giovane, un 22enne tunisino, era sprovvisto di documenti ed era stato colpito da un procedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Ancona. 

I Carabinieri di Senigallia, dopo le cure in ospedale, lo hanno portato in caserma per identificarlo. Dopo aver scoperto dell'espulsione, notificata lo scorso mese di luglio, lo hanno denunciato per i reati di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato ed in quanto extracomunitario perchè sprovvisto dei documenti di identità. Al termine degli accertamenti il giovane è stato accompagnato al Centro di Permanenza di Palazzo San Gervasio da dove nei prossimi giorni verrà rimpatriato nel proprio Paese d'origine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in ospedale per medicarsi, ma era già stato espulso dal Paese: denunciato

AnconaToday è in caricamento