«Ho una famiglia da mantenere». Venditore di stampe ruba tutti i soldi a una ragazza

Il malvivente è stato rintracciato e denunciato dalla polizia: esiliato alla città insieme al giovane complice

Foto di repertorio

Derubata in pieno centro da un venditore di stampe. La vittima, una ragazza, ha subito contattato la polizia del Commissariato di Senigallia che in poco tempo ha rintracciato e denunciato il furfante.

E’ accaduto in corso 2 Giugno. La giovane ha fornito una descrizione precisa dell’uomo che le si era avvicinato per proporle delle stampe: lei, all’inizio scettica, vista l’insistenza, aveva deciso di acquistarne una per 5 euro. Quando ha estratto il portafogli, il venditore le ha sfilato una cifra maggiore che si è rifiutato di restituire, per poi allontanarsi in compagnia di un complice dicendo di avere una famiglia da mantenere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti si sono messi subito sulle tracce dei due: li hanno rintracciati in piazza Roma. Entrambi avevano precedenti per furto e addosso ai due, provenienti dal Piemonte, sono state trovate diverse decine di euro, oltre a numerose stampe. Il ladro, un 35enne, è stato denunciato per furto aggravato: gli sono state sequestrate le stampe e banconote per 100 euro circa. Insieme al suo amico di 25 anni è stato allontanato dal questore con divieto di ritorno a Senigallia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento