Cronaca

Ubriaco gira di notte con la bicicletta, poi l'ammissione: «Non è mia, l'ho rubata»

Il giovane è stato fermato intorno le 4 mentre girava in via Raffaello Sanzio con la bicicletta. Multato per aver violato il coprifuoco ai carabinieri ha ammesso di averla rubata a Marotta

Foto di repertorio

«Non è mia la bicicletta, l'ho rubata». A dirlo, intorno le 4 di notte tra sabato e domenica, è un 24enne di Barbara, fermato dai carabinieri di Senigallia per un controllo. Il giovane infatti, violando il coprifuoco, stava viaggiando in sella alla bicicletta lungo via Raffaello Sanzio. 

Visibilmente ubriaco è stato prima fermato dai militari e poi identificato. A quel punto, mentre i carabinieri gli stavano facendo la multa per guida in stato di ebbrezza e violazione delle norme anti Covid, è arrivata l'improvvisa ammissione. Il successivo controllo ha infatti confermato quanto detto dal ragazzo: la bici era stata effettivamente rubata a Marotta. Questa mattina la proprietaria è arrivata in caserma per sporgere denuncia ed ha potuto riavere il suo mezzo. Il ladro invece è stato denunciato per furto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco gira di notte con la bicicletta, poi l'ammissione: «Non è mia, l'ho rubata»

AnconaToday è in caricamento