rotate-mobile
Cronaca Senigallia

Atleta di ping pong si allena in città, su di lui però c'è un mandato di arresto europeo: 50enne in manette

L'uomo, ungherese di 50 anni, era destinatario di un mandato di arresto europeo. I carabinieri lo hanno rintracciato a casa di un suo amico ed arrestato

SENIGALLIA - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un cittadino ungherese, di 50 anni. L’uomo era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso a gennaio in Ungheria, per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. Per questo motivo era stato emesso un provvedimento a suo carico, poi esteso a livello europeo perché il soggetto si era spostato in Italia, ma non si sapeva dove fosse il suo domicilio. Era stato controllato recentemente a Venezia ed aveva fornito come indirizzo di domicilio una via di Montemarciano che non esiste. 

I carabinieri hanno effettuato degli accertamenti per verificare se effettivamente l’uomo vivesse a Montemarciano, trovando la casa dove si era sistemato. È un atleta di Ping pong che aveva iniziato ad allenarsi a Senigallia. I militari lo hanno rintracciato presso un'abitazione di un conoscente che sta a Montemarciano, poco distante dal suo luogo di domicilio. È stato dichiarato in arresto e portato al carcere di Ancona, in attesa delle procedure di consegna all’Ungheria dove dovrà scontare la pena

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atleta di ping pong si allena in città, su di lui però c'è un mandato di arresto europeo: 50enne in manette

AnconaToday è in caricamento