Viaggiava con un carico di droga nell'auto: giovane imprenditore in manette

Fermato dai carabinieri in un'area di servizio, ha mostrato subito segni di nervosismo: nascondeva cocaina anche nella sua abitazione

Foto di repertorio

Viaggiava con un carico di droga in auto: arrestato un senigalliese di 33 anni. L’operazione è stata condotta dai carabinieri di Senigallia che ieri pomeriggio (7 maggio) hanno fermato per un controllo un’Audi A3 nei pressi di un distributore di benzina. Alla guida c’era il 33enne che stava rientrando a Pesaro, dove lavora nell’azienda di famiglia. Subito si è mostrato nervoso durante le attività di identificazione: il suo atteggiamento ha fatto insospettire i carabinieri che hanno deciso di approfondire il controllo e gli hanno chiesto di seguirlo in caserma.

Fiuto eccellente: nell’auto sono stati trovati 40,4 grammi di cocaina nascosti nel portaoggetti, contenuti in due involucri di cellophane. La perquisizione è stata estesa nell’abitazione del 33enne e in cucina sono stati ritrovati altri 7,5 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione. A quel punto sono scattate le manette. Il giudice ha convalidato l’arresto del 33enne, ma ha disposto per lui soltanto l’obbligo di dimora a Senigallia in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento