menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Nel furgone un coltello e una mannaia: la polizia denuncia il conducente

Nei guai l'uomo che non è riuscito a fornire giustificazioni sul possesso delle armi. Espulsione-bis dall'Italia per una trentenne priva di documenti

SENIGALLIA - Viaggiava con due coltelli nel furgone: un 55enne marocchino è stato denunciato dalla polizia di Senigallia.

Una pattuglia della Squadra Volante, transitando in zona stazione, ieri mattina ha notato il furgone con a bordo due soggetti (il 55enne residente nell’entroterra senigalliese e un connazionale residente nel Pesarese) che, alla vista dei poliziotti, si sono comportati in modo strano. Gli agenti hanno deciso di controllarli. Subito è emerso che avevano precedenti per reati contro il patrimonio. Così hanno deciso di perquisire il furgone: il conducente è stato trovato in possesso di due coltelli a lama fissa (uno a forma di mannaia) per i quali non è riuscito a fornire giustificazioni.I coltelli sono stati sequestrati e il 55enne denunciato.

Nel corso dei controlli per il contrasto all’immigrazione clandestina, i poliziotti hanno anche fermato una romena di 30 anni, priva di documenti. A seguito degli accertamenti, è emerso che non aveva rispettato un provvedimento di espulsione dall’Italia emesso dalla Prefettura. La donna è stata denunciata e sono state avviate le procedure per l’allontanamento dal territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento