Cronaca

Senigallia, centrale dello spaccio in appartamento: arrestato 40enne

E' successo ieri, quando gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno tratto in arresto un 40enne. I poliziotti, dopo aver fatto irruzione nel suo appartamento, hanno trovato una vera e propria centrale dello spaccio

SENIGALLIA - La sua abitazione era divenuta una vera e propria centrale dello spaccio dove si recavano numerosi giovani ad acquistare vari tipi di sostanze stupefacenti.

Nella giornata di ieri, gli agenti hanno fatto irruzione nell’abitazione di P.C. , senigalliese, di circa 40 anni, disoccupato, il quale alla vista dei poliziotti ha negato qualunque tipo di addebito circa l’eventuale possesso di stupefacenti. 
Gli agenti del Commissariato, unitamente alle unità cinofile della Questura di Ancona, hanno proceduto ad effettuare approfonditi controlli nell’abitazione e nei spazi esterni.
La ricerca con l’ausilio dei cani antidroga ha permesso di trovare numerosi luoghi in cui erano nascosti diversi involucri,  contenti marjiuana e succesivamente altri contenenti eroina.

Inoltre dalle ricerche, emergevano vari attrezzi utilizzati per la lavorazione ed il confezionamento della sostanza da cedere agli acquirenti.  Il controllo ha consentito anche di rintracciare un ingente quantitativo di denaro ritenuto provento dell’attività di cessione e per questo sottoposto a sequestro.

In particolare, con riferimento allo stupefacente, sono stati trovati oltre 120 gr. di marijuana e poco meno di 10 gr. di eroina, sottoposti agli accertamenti di laboratorio della Polizia Scientifica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, centrale dello spaccio in appartamento: arrestato 40enne

AnconaToday è in caricamento