Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: assalto al bar, i criminali usano l’auto come ariete

Notte di ordinaria follia al Vallone, dove un tentativo di furto al New Bar si è trasformato in un assalto barbarico. Hanno anche fatto irruzione in una casa vicina, credendo fosse comunicante, terrorizzando la proprietaria

Notte di ordinaria follia al Vallone, dove un tentativo di furto tanto maldestro quanto agguerrito al New Bar si è trasformato in un assalto barbarico. A riportare la notizia è il Messaggero. Attorno alle 3 del mattino i malviventi, due, con il volto coperto da passamontagna e con una corporatura massiccia, giunti a bordo di una Fiat Fiesta rubata, prima hanno cercato di sfondare la vetrata del bar usando l’auto come ariete. Quando si sono resi conto che l’assalto non portava il risultato sperato, sono scesi e hanno sfondato la porta di un’abitazione adiacente, forse convinti che fosse comunicante con l’esercizio. L’anziana proprietaria, svegliata dai rumori, li ha visti uscire una volta che si sono resi conto dell’errore e tornare ad accanirsi contro la porta del bar, che stavolta è stata buttata giù a colpi di martello e piccone. Alla scena ha assistito anche il fornaio, che ha immediatamente contattato la polizia.

Nel giro un minuto e mezzo – la polizia è arrivata in un lampo – i due energumeni hanno fatto irruzione nel locale e, incuranti dell’allarme, scardinato una macchinetta che era fissata al muro e cercato di portarsela via intera, ma il filo con cui l’avevano legata ha ceduto, e il suono delle sirene li ha messi in fuga interrompendo ogni tentativo ulteriore.
 Alla fine non sono riusciti a portare via nulla, ma hanno lasciato dietro di loro una scia di devastazione che costerà al proprietario del bar molto denaro.

L’auto è poi stata ritrovata abbandonata nelle campagne circostanti. Le indagini proseguono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: assalto al bar, i criminali usano l’auto come ariete

AnconaToday è in caricamento