Cronaca Senigallia

La casa come un covo di spaccio, 10mila euro di droga: pusher in manette

Il 60enne è stato arrestato dalla polizia a Senigallia: era diventato un punto di riferimento per molti consumatori

Foto di repertorio

Tre etti di hashish e una ventina di grammi di cocaina: quanto basta per guadagnare oltre 10mila euro nel mercato dello spaccio.

Ma a buttare all’aria i suoi piani ci hanno pensato i poliziotti del Commissariato di Senigallia che hanno sequestrato la droga e arrestato il pusher, un 60enne residente nella zona nord di Senigallia, diventato un punto di riferimento per noti tossicodipendenti e consumatori locali. Gli agenti della Squadra Anticrimine e della Squadra Volante, dopo una serie di accertamenti, l’hanno fermato in auto: subito è scattata la perquisizione nella sua abitazione.

Qui sono stati trovati 300 grammi di hashish e 20 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi, per un valore potenziale di 10mila euro, oltre al materiale necessario per il confezionamento. In più, gli sono stati sequestrati circa 1000 euro in contanti. Ai polsi del 60enne sono scattate le manette. Il tribunale ha convalidato l’arresto, disponendo i domiciliari in attesa del processo. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La casa come un covo di spaccio, 10mila euro di droga: pusher in manette

AnconaToday è in caricamento