Senigallia, bloccato dopo un furto in via della Resistenza: arrestato il "ladro di biciclette"

I Carabinieri lo hanno intercettato sulla Statale Adriatica. L'uomo ha tentato invano di nascondersi in mezzo ad un gruppo di persone che stavano attendendo il bus

SENIGALLIA - Entra all'interno di un condominio, ruba una bicicletta e tenta la fuga. E' questo quanto successo nel pomeriggio di venerdì 24 giugno, in via della Resistenza. A finire in manette è stato un 38enne tunisino, conosciuto come il "ladro di biciclette", arrestato per la terza volta dai Carabinieri.

L'uomo, residente a Falconara, dopo esser stato inseguito dal proprietario della bicicletta, ha abbandonato il mezzo in via San'Alfonso Maria Dè Liguori, rubandone un'altra davanti ad un bar. Neanche fossimo in un set cinematografico, anche il proprietario della seconda bici si è messo al suo inseguimento. I Carabinieri lo hanno intercettato sulla Statale Adriatica. L'uomo, dopo aver abbandonato la bici, ha provato a nascondersi in mezzo ad un gruppo di persone che stavano attendendo il bus. Bloccato, non ha opposto resistenza e dopo essere stato condotto in caserma, è stato arrestato. Per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Montacuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento