Cronaca Valle Miano / Via Valle Miano

LETTORI: "Piscina di Valle Miano, riapertura con... disservizi"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un gruppo di frequentatori dell'impianto sportivo riaperto dopo i lavori, che segnalano diversi disservizi

“Alla Cortese Attenzione della Redazione di AnconaToday.

Siamo un gruppo di frequentatori della Piscina di Valle Miano di Ancona, recentemente riaperta dopo i lavori di ristrutturazione e manutenzione resisi necessari dai danneggiamenti causati dal mal tempo nella primavera del 2011.

Vi scriviamo per segnalare svariati disservizi dell'impianto. Da quando la struttura è stata riaperta, le condizioni generali oscillano fra il pietoso e il vagamente accettabile: sporcizia dentro e fuori dalla piscina (cosa che favorisce la proliferazione di batteri e muffe), docce con acqua fredda e, oltretutto, prive di pressione (una voce giunta alle nostre orecchie parla di mancanza di potenza dovuta a ingenti perdite d'acqua dall'impianto idrico), "nebbia" (vapore) diffusa all'interno del pallone dato che il sistema di aerazione entra in azione solo se si superano i 32°!

Abbiamo deciso di portare la questione alla vostra attenzione perché riteniamo inaccettabile che un capoluogo di Regione, dove ci vogliono due anni e mezzo per rimettere in sesto una piscina, "regali" ai frequentatori della stessa disservizi come questi dopo la riapertura. Il tutto a fronte di continui aumenti dei costi di gestione dell'acqua che si ripercuotono inevitabilmente sulle rate mensili che le varie società sportive devono applicare, causando innalzamenti delle tariffe a fronte di un abbassamento drastico della qualità.

Cordiali saluti,

Andrea Bedeschi
Federico Diotallevi
Denise Menghini
Valentina Torretti
Vincenzo Fasoli”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI: "Piscina di Valle Miano, riapertura con... disservizi"

AnconaToday è in caricamento