Cerreto D’Esi: 16enne ruba trattore e semina il panico

Si è impossessato del trattore di un parente - con tanto di aratro annesso - e ha seminato il panico per le vie del paese. Il giovane ha anche aggredito i carabinieri giunti a fermarlo

Niente alcool né tantomento droga: è stato solo il desiderio di trasgressione accesso dalla noia di una serata agostana come troppe altre che ha spinto un sedicenne di Cerreto D’Esi a impossessarsi del trattore di un parente – con tanto di aratro annesso – e seminare il panico per le vie del paese.

I cittadini cerretesi, racconta il Messaggero, hanno osservato con un misto di orrore e sorpresa il minorenne scorrazzare a bordo del mezzo troppo grande per essere tenuto sotto controllo dalle sue mani inesperte fino a che – infilatosi in uno stretto vicolo – il ragazzo ha danneggiato tutte le macchine in fila, alcune solo rigandole, e causando ad altre danni ben maggiori.

Allertati dai testimoni, i carabinieri di Fabriano sono giunti subito sul posto: l’alt intimato dagli uomini dell’arma non ha avuto alcun effetto sul giovane, ormai lanciato, cosicché i militari non hanno potuto fare altro che mettersi di traverso con l’auto di pattuglia per fermare la corsa del sedicenne, che non ha gradito per nulla la situazione e prima ha preso a calci l’automobile, poi ha aggredito i carabinieri stessi.

Una volta calmati i bollenti spiriti il minorenne è stato denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato continuato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento