menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuolabus, sondaggio disertato: se ne farà un altro a dicembre

Questionario sulla qualità del servizio da rifare. I dati sono buoni ma pochissimi genitori hanno risposto. Signorini: «Per esperienza, solo il 20/30% partecipa a queste iniziative»

Il servizio scuolabus è buono? A domanda, rispondono una 60ina su oltre 400 intervistati. Che si fa? Un altro sondaggio. Il Comune ne ha bisogno visto che alla fine dell'anno scolastico scade l'affidamento del servizio alla coop privata che si è aggiudicata l'appalto negli anni scorsi. Ne ha bisogno per fare una scelta più ponderata. Prorogare l'affidamento o cercare altre soggetti con una nuova gara? Le risposte tuttavia sono state positive. Seppur poche. «È evidente - ammette il dirigente Alberto Brunetti - che lo strumento di diffusione non è stato quello giusto. Per non sovraccaricare le scuole abbiamo fatto consegnare il questionario direttamente agli alunni dagli autisti. Non voglio pensare che i genitori non abbiamo risposto a un'iniziativa che serve per migliorare il servizio».

L'idea ora è quella di distribuite a tutti, via mail, attraverso gli insegnanti e avvertendo i genitori via sms. «Il monitoraggio va fatto perché rientra in un percorso di miglioramento - spiega il vicesindaco Stefania Signorini - ma ci sta che il ritorno non sia elevato. Per esperienza posso dire che qualche volta i genitori non rispondono: solo il 20/30% lo fa». Sempre per quanto riguarda i servizi scolastici, Comune e genitori della commissione di qualità per le mense stanno studiando insieme la possibilità di aprire il regolamento a sopralluoghi a sorpresa, attualmente non previsti.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento