Ragnetti, Cgil: «Screening e tamponi per tutti i dipendenti di Area Vasta 2»

La Fp Cgil di Ancona chiede che vengano effettuati tamponi e test sierologici a tutto il personale dell’Area Vasta 2. La segretaria provinciale torna anche sul discorso assunzioni

Foto di repertorio

La Fp Cgil di Ancona chiede che vengano effettuati tamponi e test sierologici a tutto il personale dell’Area Vasta 2. «Ad oggi, infatti, risulta che il personale, incluso quello ospedaliero, da maggio scorso, non è stato sottoposto a tampone. Il riferimento, in particolare, è per gli ospedali di Fabriano, Jesi e Senigallia»- scrive il sindacato in una nota. La  segretaria provinciale Fp Cgil di Ancona, Stefania Ragnetti, fa notare che «proprio il protocollo d’intesa, siglato nei giorni scorsi tra giunta regionale, enti del servizio sanitario regionale e sindacati, assicura al personale delle aziende del settore uno screening costante secondo le linee guida del Ministero della Salute». 

Secondo Ragnetti, infatti, «l’applicazione di queste procedure è importante per evitare e limitare il diffondersi del virus nei luoghi di lavoro e per una tutela maggiore sia dei lavoratori sia di chi usufruisce dei servizi sanitari. Il personale attuale per la prevenzione è del tutto insufficiente e per questo occorre fare assunzioni».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento