rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Scoprire le meraviglie della Ville-Lumière: Volotea annuncia il diretto Ancona-Parigi

Due voli a settimana a partire dal 27 maggio. Cresce l’offerta verso l’estero dall’aeroporto di Falconara. La summer season 2023 connette le Marche con le capitali europee

ANCONA - E’ ufficiale: dal 27 maggio si potrà volare da Ancona a Parigi con una rotta senza scali. Il diretto è gestito dalla compagnia aerea Volotea che porta a 5 le rotte gestite nello scalo aeroportuale di Falconara. 

Primavera a Parigi

Quale stagione migliore per un viaggio nella romantica Parigi. Così, nella dolcezza di un’aria primaverile, l’asse Ancona-Parigi servirà a svolgere strategicamente un doppio servizio: non solo l’outgoing dalle Marche alla capitale francese, ma anche l’incoming dalla Francia alle Marche. A partire dal 27 maggio saranno due i voli diretti settimanali. E salgono così a 5 le rotte firmate Volotea da e per Ancona: oltre a Parigi infatti, sono già presenti le tratte interne su Catania, Palermo, Cagliari e Olbia.

London calling

L’annuncio di Volotea arriva subito dopo quello di Ryanair che alcune settimane fa aveva reso noto che dalla prossima summer season (aprile-ottobre) incrementerà i voli su Londra Stansted, portandoli da 6 settimanali a 8. Riconfermate anche tutte le altre rotte: Bruxelles-Charleroi, Dusseldorf e Cracovia. Ma ad aggiungere un’altra offerta low cost su Londra è la compagnia di volo EasyJet che dal prossimo 3 luglio riporterà la tratta Ancona-London Gatwick, già esistente fino al 2019 e poi interrotta. Dunque un gradito ritorno atteso da molti turisti. «iI ritorno di EasyJet sullo scalo dorico rappresenta un grande successo per l’aeroporto di Ancona ed è il frutto dell’impegno congiunto e della collaborazione tra la società di gestione aeroportuale e la Regione Marche - ha affermato Alexander D’Orsogna, Amministratore Delegato di Ancona International Airport -. La presenza di easyJet ad Ancona rappresenta un ulteriore ampliamento dell’offerta per i passeggeri italiani, sempre più connessi con le principali destinazioni europee grazie al network del vettore aereo ed è altresì un’opportunità per far conoscere ai passeggeri in arrivo la nostra bellissima Regione, meta da sempre apprezzata dai turisti anglosassoni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoprire le meraviglie della Ville-Lumière: Volotea annuncia il diretto Ancona-Parigi

AnconaToday è in caricamento