Porto: scoperti 5,5 kg di marijuana nascosti nel doppiofondo di una Mercedes

La perquisizone dell'auto, eseguita con l'aiuto del cane antidroga "Pares", ha rivelato 11 "panetti" nascosti in un doppiofondo ricavato nel cruscotto e contenenti lo stupefacente. L'autista è stato arrestato

Brillante operazione congiunta dei militari della Guardia di Finanza e dei funzionari dell'Agenzia delle Dogane, che hanno scoperto e sequestrato 5,5 kg di marijuana nascosti all’interno di una Mercedes classe A con targa italiana sbarcata nel pomeriggio di ieri al porto di Ancona da una motonave proveniente dalla Grecia.

Durante le prime fasi del controllo, l’autista del mezzo, un cinquantenne originario dell’Albania ma residente nelle Marche, mostrava alcuni segni di indecisione nel rispondere alle domande di rito.
DSCN0676-2La successiva ispezione dell’autovettura, eseguita con l’aiuto del cane antidroga “Pares” ha così permesso di  scoprire 11 “panetti” occultati in un doppiofondo ricavato nel cruscotto e contenenti lo stupefacente.

La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe consentito un guadagno superiore a 50mila euro.
L’auto usata per il trasporto e il carico di droga sono stati sequestrati, mentre il cittadino albanese è stato tratto in arresto e condotto al carcere di Montacuto con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento