rotate-mobile
Cronaca

Fumogeno nel parcheggio e scontri con i tifosi di casa: 5 Daspo dopo Ancona-Olbia

Le persone colpita dal provvedimento non potranno accedere alle manifestazioni sportive per un anno, ma uno di loro dovrà restare lontano dagli stadi per una durata da uno a cinque anni

ANCONA - Il Questore ha firmato cinque provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi del territorio nazionale dove si svolgono tutte le manifestazioni sportive di calcio di qualsiasi categoria.

I D.A.S.P.O, elaborati dall’Ufficio Misure di Prevenzione, sono stati disposti nei confronti di tifosi dell’Olbia, tutti di età compresa tra i 25 e 53 anni, che durante il match tra la squadra sarda e l'Ancona dello scorso febbraio hanno acceso un fumogeno nel parcheggio dello Stadio “Del Conero”, per poi entrare in contatto con la tifoseria locale infastidita dal gesto. Le persone colpita dal provvedimento non potranno accedere alle manifestazioni sportive per un anno, ma uno di loro dovrà restare lontano dagli stadi per due anni e un altro ancora per 5 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumogeno nel parcheggio e scontri con i tifosi di casa: 5 Daspo dopo Ancona-Olbia

AnconaToday è in caricamento