Esce per una passeggiata e non torna più: notte di ricerche, ritrovato al cimitero

In azione una task force di carabinieri, protezione civile e vigili del fuoco, anche con l'ausilio dell'elicottero

foto d'archivio

Ha girovagato per tutta la notte, in stato confusionale, gettando nell’angoscia i familiari che ieri sera hanno segnalato la sua scomparsa al 112. Ma questa mattina è arrivata la lieta notizia: l’anziano, un 82enne residente a Rosora, è stato ritrovato a Serra San Quirico, in località Sasso.

Merito dei carabinieri della stazione di Castelplanio e della Compagnia di Jesi che hanno attivato immediatamente le ricerche e hanno localizzato l'ultimo posto dove l’uomo è stato visto con certezza, il cimitero di Sasso. E infatti li è stato trovato. Si era allontanato ieri pomeriggio per andare a fare una passeggiata e non era più tornato. La sera i familiari, preoccupati, si erano rivolti ai carabinieri che hanno attivato il piano di ricerca persone scomparse in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Fabriano, la protezione civile e i vigili del fuoco che hanno posizionato la loto unità avanzata di comando nei pressi del cimitero di Sasso e hanno battuto la zona anche con l'ausilio dell'unità cinofila, della squadra speleo-alpino-fluviale (Saf) e del sorvolo di un elicottero proveniente da Pescara. Le incessanti ricerche, in tutto il territorio, hanno avuto successo e l’anziano, che è in buone condizioni ma è stato portato per precauzione all'ospedale, ha potuto riabbracciare i familiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento