Bloccato su uno scoglio per il mare mosso, salvato con l'elicottero

E' servito l'intervento dell'elisoccorso del 118 di Fabriano che, una volta arrivato sul posto, ha calato col verricello un areosoccorritore per il recuperato del bagnante malcapitato

L'immagine del soccorso

Nel pomeriggio di oggi, è stato portato in salvo un cittadino straniero che stava facendo il bagno nelle acque antistanti la grotta Azzurra in prossimità del parco del cardeto. Il bagnante, nonostante il divieto di balneazione, ha deciso di avventurarsi in acqua, ma quando è arrivato su uno scoglio, si è reso conto di rischiare troppo, anche tornando indietro. E così, dopo aver raggiunto uno scoglio, a causa il mare molto agitato e l’intensità della corrente creatasi per la vicinanza alla costa, non è più riuscito a raggiungere la terraferma ed è rimasto aggrappato alla roccia. A seguito di segnalazione di alcuni presenti a terra si è attivata la macchina del soccorso sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto e la supervisione della Croce Rossa di Ancona, operante in sinergia con la Guardia Costiera. Mare troppo mosso. Impossibile il recuero sia via mare che via terra con il personale dei vigili del fuoco. Solo l’intervento aereo ha potuto consentire il recupero della persona.

E' così arrivato l'intervento dell’elisoccorso del 118 di Fabriano che, una volta arrivato sul posto, ha calato col vericello un areosoccorritore che ha recuperato il malcapitato, poi consegnato ai militari della Guardia Costiera. Per fortuna il bagnante è stato recuperato in buona salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento