Scippi al Piano e in via Astagno: i carabinieri cercano lo stesso uomo

I Carabinieri di Ancona sono sulle tracce di uno scippatore seriale che avrebbe colpito due volte nella giornata di ieri: prima a Piazzale Loreto, in zona Piano, e poi in centro, in via Astagno. Eccone l'identikit

Via Astagno, Ancona (dal web)

I Carabinieri di Ancona sono sulle tracce di uno scippatore seriale che avrebbe colpito due volte nella giornata di ieri: prima a Piazzale Loreto, in zona Piano, e poi in centro, in via Astagno. A riportare la notizia è il Messaggero.
Identica la descrizione fornita dalle due vittime: i militari sono sulle tracce di un giovane sulla trentina, alto, capelli corti, dalla carnagione scura, forse di nazionalità tunisina. Identico anche l’abbigliamento: maglietta nera e pantaloncini di jeans corti all’altezza del ginocchio.

Il primo scippo è avvenuto all’ora di pranzo a Piazzale Loreto: una signora di circa 70 anni è stata avvicinata da un giovane rispondente alla descrizione, che le ha strappato di dosso la catenina d’oro, facendola cadere a terra. La donna ha chiesto aiuto ed è stata soccorsa da un passante.
Poco dopo il secondo crimine, stavolta in via Astagno, anche qui si tratta del furto di una catenina.
In entrambi i casi i carabinieri sono giunti con celerità e hanno subito cominciato a perlustrare la città alla ricerca del giovane descritto, coadiuvati anche dai Vigili Urbani, purtroppo senza risultato.

Potrebbe essere lo stesso uomo responsabile anche dello scippo avvenuto la scorsa settimana in via Tarantelli, alla Baraccola, vicino alle sede Inps: un giovane ha strappato dal collo la catenina ad un’anziana donna, che si è fratturata il naso cadendo e sbattendo contro il cofano di un’auto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento