menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippi delle catenine: arrestato l'ultimo componente della banda

E' successo venerdì pomeriggio, intorno alle 17, in via De Gasperi. Gli uomini della Polizia, durante una ricognizione, hanno riconosciuto l'uomo come il terzo scippatore delle catenine. Lo hanno fermato e arrestato

Arrestato il terzo ed ultimo componente della banda che, negli ultimi mesi, sarebbe responsabile di  una serie di scippi ai danni di anziane signore. A.S., 34 anni di origini tunisine e clandestino in Italia, è stato identificato venerdì pomeriggio, intorno alle 17 in via De Gasperi. E' stato riconosciuto come uno dei così detti "rapinatori delle catenine". Si perchè i ladri in questione, dal 22 agosto al 27 settembre scorso, hanno seminato il panico in diverse vie della città : via Costa, via dell'Industria, via Martiri della Resistenza. I tre uomini, tutti tunisini, si avvicinavano alle vittime, fingendo di essere dei turisti, chiedevano informazioni e poi si avventavano sulle donne, strappando loro i gioielli che portavano indosso e scippandole delle loro borse. L'oro poi veniva venduto in alcuni "Compro Oro" della città, dove la Polizia ha indagato. A.S. negli ultimi mesi faceva spola tra Ancona e Perugia ed è stata la bravura degli uomini delle volanti della Polizia di Ancona che, riconoscendo l'uomo dalle foto segnaletiche, lo hanno potuto fermare ed arrestare.

Gli altri due componenti del trio (A.D. Di 21 anni e J. B. Di 19 anni), tutti di origine tunisina e clandestini in Italia, sono già stati arrestati in passato e, ad oggi, sono in arresto nel carcere di Montacuto. Per l'ultimo fermato ieri le accuse sono, non solo furto aggravato, ma anche rapina. Si perchè i soggetti in questione, in passato, non hanno avuto remore nel fare uso di violenza per sottrarre l'oro alle vittime. Come nel caso dell'episodio di via dell'Industria, quando una donna di 71 anni venne strattonata e gettata a terra. Oppure quando, in via Martiri della Resistenza, un'anziana donna venne colpita al volto e strattonata dopo aver opposto resistenza allo scippo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento