rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Sciopero trasporti | Il 16 dicembre a rischio treni, bus e metro. Tutti le informazioni

Settimana calda sul fronte degli stop dei lavoratori, dal trasporto pubblico alla scuola. Cgil e Uil hanno organizzato una serie di iniziative regionali per protestare contro la manovra del governo Meloni. Gli orari dello sciopero di venerdì 16 dicembre 2022: tutto quello che c'è da sapere

Sarà un venerdì nero per pendolari e viaggiatori, a causa dello sciopero del 16 dicembre 2022. Si chiude infatti proprio venerdì 16 la settimana di scioperi generali regionali proclamati dai sindacati Cgil e Uil per protestare contro la manovra 2023 del governo Meloni. Sono molte le regioni interessate dalle mobilitazioni: ieri è toccato alla Calabria, oggi è il turno di Umbria e Sicilia. Poi provincia di Trento e Valle d'Aosta (14 dicembre), Veneto, Puglia, Marche, Piemonte e Abruzzo (15 dicembre). Infine, il 16 dicembre, incroceranno le braccia i lavoratori di Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, provincia di Bolzano, Campania, Liguria, Toscana, Basilicata, Lombardia, Molise, Lazio e Sardegna.

Lo sciopero dei trasporti del 16 dicembre

Vediamo qual è la situazione sul fronte dei mezzi pubblici, con le informazioni utili e gli orari. In Lombardia lo sciopero di venerdì 16 dicembre interesserà anche i lavoratori di Atm. L'azienda ha spiegato che l'agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana sarà possibile nella fascia oraria dalle 18 alle 22. Per Linee Autoguidovie i bus potrebbero risentire dello sciopero tra le 18 e le 21:59, mentre la funicolare Como-Brunate potrebbe registrare disagi fra le 8:30 e le 12:30. In Emilia Romagna scuole e università si fermano per tutta la giornata. Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle 11:30 alle 15:30. A Roma, sempre venerdì 16 dicembre, bus, tram e metro di Atac si fermeranno in orario serale, dalle 20 alla mezzanotte.

E i treni? "Le segreterie regionali dei sindacati Filt-Cgil e Uiltrasporti, in adesione ad uno sciopero generale regionale, hanno proclamato uno sciopero del personale del gruppo Fs Italiane con sede nella regione Toscana dalle 9 alle 17 di venerdì 16 dicembre", ha fatto sapere il gruppo Fs. Stessi orari anche per i treni in Campania, dove rimarrà regolare la circolazione del trasporto passeggeri a lunga percorrenza (Intercity e alta velocità) e saranno garantiti i treni interregionali. Lo sciopero in Liguria è esteso a 24 ore nel trasporto pubblico locale e per porti e logistica: i marittimi effettueranno 4 ore di ritardo partenza nave, mentre per i rimorchiatori saranno 12 ore, fatti salvi i servizi essenziali. Treni a rischio dalle ore 9 alle ore 17. Lo sciopero riguarderà quindi anche i treni, con possibili disservizi per i convogli Trenitalia lungo le tratte nazionali di tipo Intercity e regionali: resta regolare la circolazione delle Frecce.

Perché c'è lo sciopero del 16 dicembre?

"Noi insieme alla Uil abbiamo ritenuto, visto che non siamo stati ascoltati dal governo, di scendere in piazza per chiedere che governo e Parlamento cambino la loro politica - ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini -. Non abbiamo altri strumenti. Anche con il governo Draghi arrivammo allo sciopero con la Uil. Diciamo alle persone che è il momento di scendere in piazza insieme per cambiare la legge di bilancio". Landini ha espresso un giudizio negativo sulla manovra: "Non ho pregiudiziali, discuto e valuto i governi per quello che fanno", ha rimarcato. Con la Cisl "la divisione non è nuova - ha precisato -, c'è una diversa valutazione, del resto questo è un elemento anche di libertà sindacale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero trasporti | Il 16 dicembre a rischio treni, bus e metro. Tutti le informazioni

AnconaToday è in caricamento