Cronaca

Sciopero trasporti 27 gennaio: a rischio autobus, treni e lavori

Il 27 gennaio i lavoratori dei Trasporti incroceranno le braccia l'intera giornata per uno sciopero generale. Ecco le modalità

Dopo il fermo degli autoferrotranvieri previsto per il 31, ecco un altro sciopero in vista. Il 27 gennaio i lavoratori dei Trasporti incroceranno le braccia l’intera giornata per lo sciopero generale indetto da USB, SLAICOBAS, ORSA, CIB-UNICOBAS, SNATER, SICOBAS e USI per protestare contro le misure del governo che, si legge nel comunicato stampa, “ colpiscono pesantemente i lavoratori dei trasporti”.


Queste le  modalità dello Sciopero Nazionale Generale del 27 gennaio 2012:

Settore Trasporto Aereo: 24 ore con le seguenti articolazioni: Personale Navigante:  24 ore di sciopero con rispetto fasce di garanzia e dei voli garantiti. Personale di Terra Turnista: 24 ore nel rispetto delle fasce di garanzia. Personale di Terra Normalista: intero turno.

Settore Trasporto pubblico locale e  trasporto merci e logistica: 24 ore nel rispetto delle fasce protette localmente definite.    

Settore Ferroviario: Addetti agli impianti fissi ed uffici  -   intera giornata del  27 gennaio 2012. Personale addetto alla circolazione dei treni -    dalle 21.00 del 26/01/12 alle 21.00 del 27/01/12

ANAS : Tutto il personale compreso quello turnista h24, intero turno a partire dalle 06.00 del 27 gennaio alle ore 06.00 del 28 gennaio 2012.


Durante lo sciopero saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero trasporti 27 gennaio: a rischio autobus, treni e lavori

AnconaToday è in caricamento