Stop agli straordinari negli uffici postali, scioperano 3300 dipendenti marchigiani

Indetto dal 18 giugno al 18 luglio dai sindacati Slc-Cgil, Failp-Cisal e Confsal-Com

Sciopero e disagi alle Poste

Un mese di sciopero degli straordinari dal 18 giugno al 18 luglio. Interessa i lavoratori di Poste Italiane: nelle Marche, 3.355.

Lo sciopero è stato proclamato da Slc-Cgil, Failp-Cisal e Confsal-Com per motivi legati alla carenza di personale e alle politiche aziendali che, spiega la Slc Cgil, «non hanno considerazione per le Marche, alle prese con grandi difficoltà sia per la mancanza di personale sia per la stessa organizzazione del lavoro. Negli ultimi anni, Poste italiane ha fatto un ricorso massiccio ai contratti a tempo determinato: solo nelle Marche, ne sono stati utilizzati oltre 1000. L’azienda, inoltre,  sta prevedendo centinaia di assunzioni in tutta Italia ma non ne ha prevista nessuna nella regione dove invece mancano all’appello, negli ultimi cinque anni, circa 500 lavoratori, specie tra i portalettere e la sportelleria». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tutto questo – spiega Gloria Baldoni, coordinatrice regionale Slc Cgil per Poste italiane – crea disagi sul fronte dei servizi determinando anche un aumento inverosimile dell’uso degli straordinari dei lavoratori».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento