Niente spesa, il supermercato fa sciopero per il contratto

Sciopero nel gruppo Lidl, oltre 50 lavoratori parteciperanno al presidio di Massa Lombarda per chiedere la riapertura della trattativa sul contratto integrativo

Sciopero, venerdì 13 luglio, dei lavoratori del gruppo Lidl per chiedere la riapertura della trattativa sul contratto integrativo, sottoscritto da Cisl e Uil lo scorso marzo. Solo ad Ancona, si contano 7 supermercati per un totale di circa 100 lavoratori tra stagionali e tempi indeterminati: il nuovo contratto integrativo, secondo la Filcams Cgil, non fornisce risposte sufficienti rispetto ai problemi dell’organizzazione del lavoro e alle necessità dei dipendenti.

In occasione dello sciopero, si terrà un sit-in a Massa Lombarda dove si trova uno dei magazzini centrali del gruppo: dalle Marche, partirà un pullman per partecipare al presidio con oltre 50 lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento