Cronaca

Api: saltano le trattative, proclamata una settimana di sciopero

Gli operai della Raffineria Api di Falconara annunciano un blocco totale delle attività lavorative per sette giorni, dal 1 all'8 dicembre prossimi, per protestare contro il fallimento del tavolo riunitosi ieri

Gli operai della Raffineria Api di Falconara annunciano un blocco totale delle attività lavorative per sette giorni, dal 1 all’8 dicembre prossimi, per protestare contro il fallimento del tavolo delle trattative riunitosi ieri con l’azienda.
Nel corso dell’incontro si sarebbe dovuto discutere dello stop degli impianti di raffinazione e della riconversione a metano, e della conseguente cassa integrazione di circa 300 dipendenti.

La proprietà aveva garantito investimenti per 10 milioni di euro (cifra considerata insufficiente per tutelare l’occupazione) e l’appuntamento di ieri doveva servire a concertare numeri e modalità per la cassa integrazione. La situazione però ha raggiunto l’impasse quando l’azienda ha dichiarato di non essere ancora nelle condizioni di concludere la trattativa, rimandando tutto alla data del 27 novembre alla presenza del responsabile risorse umane della holding.

Questo ulteriore rinvio è stato considerato una provocazione dai lavoratori, che hanno reagito con la proclamazione della “fermata a freddo” di una settimana.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Api: saltano le trattative, proclamata una settimana di sciopero

AnconaToday è in caricamento