Indesit, la Fiom: “Assemblea di un’ora a Melano per fare il punto della situazione coi lavoratori”

Il sindacato: “Non si può voler chiudere due stabilimenti, delocalizzare intere gamme di prodotti, annunciare 1425 esuberi e continuare a dichiarare che non si licenzierà nessuno!”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Dopo la conferenza stampa in cui l'amministratore delegato di Indesit Company conferma la chiusura dello stabilimento di Melano, la RSU FIM-FIOM-UILM dello stabilimento Indesit di Melano proclama per domani Martedì 17 Settembre dalle 9:30 alle 10:30 un'altra ora di sciopero da svolgersi in assemblea dentro i locali della mensa.
Questa sarà anche l'occasione per fare il punto della situazione con le lavoratrici e i lavoratori per definire ulteriori strategie per far cambiare idea all'Azienda.

Non si può voler chiudere due stabilimenti, delocalizzare intere gamme di prodotti, annunciare 1425 esuberi e continuare a dichiarare che non si licenzierà nessuno!
L'Indesit si presenti al tavolo ministeriale con una rivisitazione complessiva del piano che dia prospettive a tutti gli stabilimenti Italiani, e si impegni a lasciare il lavoro sul territorio senza delocalizzare.”

FIOM Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento