Fincantieri, Cisl Marche chiede test sierologici diffusi

Sono le rivendicazioni sindacali avanzate dal segretario generale della Fim-Cisl Marche, Leonardo Bartolucci, per conto dei lavoratori di Fincantieri di Ancona che oggi stanno scioperando

«Chiediamo di aggiornare il Protocollo prevedendo test sierologici diffusi ed in particolare dove si verificano positività al fine di contenere e isolare eventuali altri casi e dare cosi' tranquillità ai lavoratori». Sono le rivendicazioni sindacali avanzate dal segretario generale della Fim-Cisl Marche, Leonardo Bartolucci, per conto dei lavoratori di Fincantieri di Ancona che oggi stanno scioperando. Un'iniziativa condivisa con Fiom-Cgil, Uilm e le Rsu.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Con questo sciopero vogliamo sollecitare l'attenzione di Fincantieri e delle istituzioni preposte per non disperdere quanto di positivo fatto fino ad oggi dalle Rsu nell'applicare il Protocollo sulla sicurezza Covid e per evitare che sia messa in discussione la continuita' produttiva- conclude in una nota Bartolucci-. Chiediamo inoltre interventi per migliorare il trasporto dei dipendenti e controlli per evitare assembramenti anche nelle vicinanze del cantiere specie nelle pause dei pasti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento