Fabriano, verso lo sciopero: aderisce il comparto, il commercio e l'artigianato

Non solo i lavoratori dei 5 siti italiani Indesit, ma anche delegazioni del settore elettrodomestico, delle aziende del Fabrianese e delle Marche. Serrande giù anche per negozi ed esercizi commerciali della città

Otto ore di sciopero generale per per il lavoro, l'occupazione e l'industria contro i tagli annunciati da Indesit, indetto dai sindacati Fim Cisl, Fiom Cgil e Uil Uilm per venerdì 12 luglio. Alle ore 10 si ritroveranno nel piazzale della sede centrale dell'A. Merloni a Fabriano non solo i lavoratori metalmeccanici dei 5 siti produttivi italiani Indesit, di Melano e Albacina (Ancona), Comunanza (Ascoli Piceno), Teverola e Carinaro (Caserta) ma anche delegazioni di lavoratori del settore elettrodomestico dei maggiori gruppi nazionali tra i quali Whirlpool, Electrolux e Candy. Fermeranno le braccia anche i lavoratori di tutte le aziende nel Fabrianese e ci saranno le delegazioni del settore industria di tutte le Marche. Abbasseranno le serrande anche i negozi e gli esercizi commerciali della cittadina marchigiana ad eccezione di bar e ristoranti per garantire i servizi essenziali.

Aderiscono e partecipano alla mobilitazione nazionale le associazioni di categoria dell'artigianato e del commercio (Cna, Confartigianato, Confcommercio), per la salvaguardia delle piccole imprese del sistema economico e dell'occupazione. La manifestazione, si concluderà davanti alla sede centrale della Indesit Company nella tarda mattinata con gli interventi dei lavoratori e dei segretari nazionali di categoria.

Fim, Fiom e Uilm delle Marche invitano tutti i sindaci, i presidenti di Provincia, i governatori di Marche e Campania e tutti i parlamentari eletti nelle due regioni a partecipare alla grande manifestazione di Fabriano del 12 luglio "Lavoro, occupazione e industria" contro il piano di riordino di Indesit che prevede 1.425 esuberi. Alla manifestazione parteciperanno i segretari nazionali dei sindacati di categoria, delegazioni di lavoratori dei grandi gruppi dell'elettrodomestico, le tute blu delle aziende del Fabrianese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento